P&G Italy
Home

 

P&G Views

Viakal sostiene Banco Alimentare.

Posted on 02-Feb-2017

VIAKAL SOSTIENE BANCO ALIMENTARE NELLA SUA OPERA DI LOTTA ALLO SPRECO ALIMENTARE E A SOSTEGNO DELLA POVERTA’

Con oltre 4 milioni e mezzo di italiani in povertà assoluta, il numero più alto dal 2005 a oggi secondo l’aggiornamento Istat di luglio, e 1,3 miliardi di tonnellate all’anno di cibo sprecato nel mondo, pari a un terzo della produzione, di cui 5,6 milioni di tonnellate solo in Italia, prende il via l’iniziativa pensata da Viakal per festeggiare il suo 50° anniversario sostenendo Banco Alimentare nella distribuzione di pasti alle persone in difficoltà. Obiettivo: contribuire all’opera di supporto verso centinaia di migliaia di bisognosi in Italia.

Pantene e Chiara Ferragni

Viakal, la nota marca di prodotti anticalcare di Procter & Gamble, compie quest’anno 50 anni e ha deciso di festeggiarli sostenendo Banco Alimentare, Fondazione che promuove il recupero delle eccedenze alimentari e la redistribuzione alle strutture caritative, per dare il proprio contribuito all’opera di sostegno verso coloro che ne hanno bisogno. L’iniziativa, partita il 1° luglio e durata fino al prossimo 31 dicembre, ha previsto che per ogni prodotto della linea Viakal acquistato dai consumatori nei punti vendita che aderiscono, attraverso l’inclusione del logo “Viakal sostiene Banco Alimentare" nel loro volantino e per i giorni di validità del volantino, P&G ha donato a Banco Alimentare l’equivalente per distribuire un pasto*. Obiettivo: poter contribuire alla distribuzione del più alto numero di pasti possibile a sostegno dell’attività di Banco Alimentare verso le persone bisognose in Italia.

Si tratta, infatti, di una campagna che, considerato l’avanzare della povertà assoluta – come dimostrato dall’ultimo aggiornamento Istat (luglio 2016) - in Italia nel 2015 ha coinvolto 1 milione e 582 mila famiglie e 4 milioni e 598 mila individui, il numero più alto dal 2005 a oggi, con un aumento dell’incidenza in particolare tra le famiglie con 4 componenti (da 6,7 del 2014 a 9,5%), intende dare un solido aiuto alle persone in difficoltà, supportando la missione di Banco Alimentare nella riduzione degli sprechi e nel recupero degli alimenti.

La Fondazione Banco Alimentare ONLUS, infatti, coordina e guida la Rete Banco Alimentare promuovendo il recupero delle eccedenze alimentari da diversi settori quali la ristorazione, l’industria alimentare, la Grande Distribuzione Organizzata e da Collette Alimentari, occupandosi in prima persona della ridistribuzione di cibo alle oltre 8.000 strutture caritative in tutta Italia che aiutano 1.560.000 persone in stato di bisogno. Solo nell’ultimo anno sono state recuperate e distribuite 85.000 tonnellate di alimenti, ma questa volta la sfida è ancora più grande.

*0,07 euro per ogni prodotto Viakal acquistato, che equivale al costo sostenuto da Banco Alimentare per il recupero e la distribuzione di 500gr di alimenti, corrispondenti appunto a un pasto

Attraverso la propria iniziativa, Viakal vuole sostenere Banco Alimentare in modo da permettere la distribuzione di un numero ancor maggiore di pasti, aiutando ancora più persone che hanno bisogno.

A livello mondiale l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (FAO) ha quantificato in 1,3 miliardi di tonnellate – pari a un terzo della produzione – lo spreco di cibo destinato al consumo umano: una quantità che se riutilizzata potrebbe idealmente sfamare per un anno intero metà dell’attuale popolazione, ovvero 3,5 miliardi di persone. Anche per questo, la lotta allo spreco alimentare fa parte degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'ONU per "dimezzare lo spreco alimentare mondiale pro capite a livello di distribuzione e consumatore e ridurre le perdite alimentari lungo la filiera di produzione e trasformazione entro il 2030”, mentre a livello europeo la prevenzione dello spreco alimentare fa parte del nuovo Pacchetto Economia Circolare della Commissione europea per favorire la transizione verso un uso più efficiente delle risorse. Secondo l'UE, infatti, circa 88 milioni di tonnellate di alimenti vengono sprecate ogni anno in Europa, con un costo stimato di 143 miliardi di euro.

E l’Italia non è da meno: il Politecnico di Milano con la ricerca "Surplus Food Management Against Food Waste. Il recupero delle eccedenze alimentari. Dalle parole ai fatti" presentata lo scorso ottobre in EXPO, ha quantificato in circa 13 miliardi di euro il costo dello spreco alimentare annuo nel nostro Paese, di cui il 55% nelle filiera produttiva e distributiva e il restante 45% nelle mura domestiche. Cifre impressionanti che, se unite a quelle che riguardano l’aumento della povertà e la cattiva alimentazione, spingono a riconsiderare i modelli di consumo e a facilitare la transizione verso un’economia circolare. Un modello che pone al centro la sostenibilità del sistema, orizzonte nel quale si inserisce appieno proprio l’iniziativa "Viakal sostiene Banco Alimentare" per cui a ogni prodotto acquistato corrisponde un pasto recuperato e donato, con la preziosa collaborazione dei consumatori.

«Per valorizzare comportamenti diretti alla tutela delle fasce più deboli ma anche dell¹ambiente è fondamentale l’impegno di tutti. In questo senso, l¹azione di Viakal di P&G è un ottimo esempio di come, anche un colosso del consumo mondiale, possa operare con attenzione e coscienza, contrastando gli sprechi, collaborando con un'organizzazione non profit come Banco Alimentare, supportandoci concretamente nella lotta allo spreco di cibo. Ringrazio dunque Procter & Gamble e il suo marchio Viakal per questa iniziativa che spero possa essere di esempio per molte altre aziende.» - ha commentato Marco Lucchini Direttore Generale di Banco Alimentare.

«Il fatto che Viakal, per festeggiare i suoi 50 anni, abbia voluto intraprendere questa iniziativa a fianco di Banco Alimentare è per noi è motivo di grande orgoglio perché ci permette di dare un contributo, forse piccolo rispetto alle dimensioni globali del problema ma concreto, nell’impegno contro lo spreco alimentare” - ha dichiarato Francesca De Palma, Relazioni Esterne Procter & Gamble. "Da sempre, siamo al fianco delle famiglie, sostenendole nella quotidianità con i nostri prodotti, ma oggi volevamo fare qualcosa di più: ripagare la fiducia dei milioni di consumatori che comprano Viakal contribuendo ad una causa molto importante: sostenere la Fondazione Banco Alimentare ONLUS nella sua missione contro la povertà alimentare in Italia donando, nell’immediato, pasti a chi ne ha più bisogno".

BANCO ALIMENTARE
Banco Alimentare dal 1989 recupera in Italia alimenti ancora integri e non scaduti che sarebbero però destinati alla distruzione, perché non più commercializzabili. Salvati dallo spreco, riacquistano valore e diventano risorsa per chi ha troppo poco. La Rete Banco Alimentare opera ogni giorno in tutt’Italia attraverso 21 Organizzazioni Banco Alimentare dislocate su tutto il territorio nazionale, coordinate dalla Fondazione Banco Alimentare Onlus. L’attività quotidiana di Banco Alimentare è volta a recuperare e raccogliere in un anno circa 85.000 tonnellate di alimenti. Di questi 9.000 tonnellate sono alimenti donati da 5,5 milioni di italiani durante la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare®, che si svolge l’ultimo sabato di novembre da quasi 20 anni in oltre 11 mila supermercati italiani. Grazie al programma “Siticibo” è in corso anche il recupero di circa 1.100.000 piatti pronti di cibo cotto dalla ristorazione organizzata, mense aziendali e mense scolastiche, oltre a 300 tonnellate di pane e frutta. Ogni giorno tali alimenti vengono ridistribuiti gratuitamente a 8.100 strutture caritative che aiutano circa 1.560.000 persone bisognose in Italia, di cui circa 135.000 bambini da 2 a 7 anni. L'attività di Banco Alimentare è possibile grazie al lavoro quotidiano di 1.843 volontari. www.bancoalimentare.it

PROCTER & GAMBLE
I prodotti P&G sono utilizzati da quasi 5 miliardi di persone al mondo. La Procter & Gamble possiede uno dei piu' importanti portafogli di marchi di qualita' tra i quali: Viakal®, Dash®, Lenor®, Mastro Lindo®, Swiffer®, AZ®, Kukident®, Oral B®, Olaz®, Pantene®, Head&Shoulders®, Gillette®, Venus®, Braun®. P&G opera in 70 paesi nel mondo ed in Italia è presente dal 1956. Per maggiori informazioni www.pg.com.

Per maggiori informazioni: www.viakal.it
Per donazioni dirette: www.bancoalimentare.it